Paccheri al forno funghi e robiola, ricetta

Paccherialfornoripieni1PaprikaeCnnellaBlog
I paccheri al forno funghi e robiola sono una ricetta adatta ad un giorno di festa, io ho pensato di prepararla per darvi un suggerimento per Natale.

I paccheri al forno funghi e robiola sono una ricetta adatta ad un giorno di festa, io ho pensato di prepararla per darvi un suggerimento per Natale o per un altro giorno delle feste natalizie. E’ un’idea per stupire i propri ospiti con una monoporzione raffinata e particolare. L’idea mi è venuta guardando la ciotolina con Babbo Natale che vedete nella foto. Ho pensato ad un primo piatto di semplice realizzazione per non stressarci troppo ai fornelli e goderci il giorno di festa con i nostri ospiti, ma al tempo stesso ad un piatto dal sapore contrastante tra i funghi champignon non particolarmente saporiti, e la robiola dal sapore acidulo.

PaccherialfornoripieniPaprikaeCannellaBlog

Il mio assistente in cucina ha votato “Si”, quindi potete essere certi che se ha superato il suo esame il piatto è ottimo!! 😉 E’ stato divertente, ma al tempo stesso “stressante”, mi sembrava di essere sotto esame, osservarlo nell’assagio, critico e riflessivo prima di esprimere il giudizio.

 

Paccherialfornoripieni1PaprikaeCnnellaBlog

Ingredienti per 2 monoporzioni da 10 cm di diametro:

  • 300 g di funghi champignon
  • 100 g di robiola
  • besciamella q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b .
  • peperoncino/aglio/cipolla/prezzemolo/sale/olio evo q.b.
  • 18 paccheri, 9 per porzione

Procedimento:

mettere a bollire l’acqua salata per la pasta, nel frattempo pulite e affettate i funghi, versateli in una padella antiaderente con 1 spicchio d’aglio schiacciato e vestito, un pochino di cipolla, olio evo e peperoncino, cuoceteli a fuoco dolce, a fine cottura insaporiteli con il sale e con un pochino di prezzemolo tritato.

Nell’acqua della pasta appena bolle versare un po’ di olio evo, servirà a non far attaccare i paccheri, e poi versate i paccheri, fateli cuocere per la metà del tempo previsto. Nel frattempo accendete il forno, nelle ciotoline versare un pochino di besciamella e ungere fondo e bordi; frulllate i funghi, avendo cura di togliere l’aglio, con la robiola, fino ad ottenere una crema. Scolate i paccheri, e appena freddi posizionateli in verticale nelle ciotoline, farciteli con il ripieno usando una sac à poche, cospargeteli di besciamella facendo attenzione a non esagerare, deve essere poco densa, e non dovete rischiare che in cottura fuoriesca dalle ciotoline, aggiungete un po’ di parmigiano grattugiato e infornate a 165° ventilato per 20 minuti circa o fino a doratura.

Nota: se non volete usare delle monoporzioni considerate che occorrono 9-10 paccheri a testa, potete usare una teglia grande e posizionare i paccheri da crudi contandoli a seconda del numero degli invitati, e poi cuocendoli come vi ho detto, in questo modo eviterete di lessarne una qualtità in eccesso che non entrerebbe nella teglia.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati v’ invito a cliccare “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui,  potete seguirmi anche su Google + qui, e su Twitter qui.

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Uova farcite tonno e funghi, ricetta finger food

Le uova farcite tonno e funghi è una ricetta finger food economica...
Read More

2 Comments

Comments are closed.