Girelle di pasta all’uovo farcite

Girelle di pasta all'uovo farcite

Girelle di pasta all’uovo farcite la ricetta di oggi…

siamo così giunti alla fine di un altro anno, il 2017 ci stà salutando per lasciare il passo al 2018, come ogni buona fine e buon principio si fanno sempre tante considerazioni, di ciò che abbiamo portato a termine e di ciò che non abbiamo potuto, per una qualsiasi motivazione, ma a cui sicuramente daremo seguito al più presto nell’anno che ci attende alle porte.

Girelle di pasta all’uovo farcite, la ricetta semplice ma di gusto, e ripiena di tante buone intenzioni, come ogni inizio di nuovo anno ci porta a predisporre.

girelle di pasta all'uovo

Nel vecchio anno che ci stà per lasciare, ho raggiunto diversi obiettivi che mi ero prefissata, qui con il mio blog, ma ancora molti ne vorrei predisporre, spero di avere il giusto tempo da dedicare, un pizzico di fortuna, e tanto ma tanto riscontro da parte dei lettori di Paprika e Cannella. Perchè è grazie a voi che il blog continua ad alimentarsi, e senza di voi non avrebbe più motivo di esistere.

A volte, come in questi ultimi giorni dell’anno, mi sento stravolta, stanca e demotivata, e allora metto da parte questa mia “creatura”, perchè sento di non farcela a preparare una nuova ricetta, a predisporre il tutto per il giusto scatto, e poi infine a pubblicarla qui sul blog per condividerla con voi. Ma poi non appena riprendo in mano la macchina fotografica, o leggo un commento, o vedo un nuovo like su una delle pagine social tutto svanisce, e la voglia di ricominciare prende il sopravvento sulla stanchezza.

Per cui non sarebbe sbagliato definire questa attività una “droga”, una droga buona, che ci permette di scambiarci buone ricette, consigli, opinioni e soprattutto ci permette di essere noi stessi, almeno qui, visto che molto spesso la vita quotidiana, in particolare quella lavorativa, ci impone di indossare maschere su misura, cucite per ogni occasione, ma che io trovo veramente indigeste, a tal punto che a volte sono consapevole di essere un pesce fuor d’acqua in un mondo di automi, un lupo fuori dal branco, anzichè un agnello del gregge. Ma qui, sul mio blog, posso essere me stessa, e tirare fuori solo il meglio di me, con le mie ricette e le mie foto.

Girelle di pasta all’uovo farcite, la ricetta per cominciare in modo giusto il nuovo anno, e che racchiude nel suo ripieno tanti buoni propositi e molte speranze…

Ingredienti per 6 porzioni:

Per la pasta all’uovo

2 uova

200 g di farina 00

1 pz di sale

50 ml di acqua tiepida

Per il ripieno

100 g di spinaci bolliti e ben strizzati

2 fette di moratdella

400 g di mozzarella per pizza

olio q.b.

sale q.b.

parmigiano grattugiato q.b.

Per la cottura

beciamella e parmigiano q.b.

Girelle ripiene tutorial

Procedimento:

versare la farina a fontana su una spianatoia, al centro versare le uova il pizzico di sale, iniziare ad impastare, all’occorrenza usare un pochino di acqua tiepida, formare una bella palla

stendere l’impasto come preferite, con la macchina o con il mattarello

tagliare le strisce più o meno della stessa grandezza

procedere a farcire la prima con la mozzeralle per pizza tagliata a fettine sottili e due fette di mozzarella

per la seconda procedere con la mozzarella, gli spinaci ben strizzati un filo d’olio e parmigiano grattugiato

arrotolare le due strisce di pasta farcita e lasciarle riposare in freezer avvolte con la pellicola trasparente per circa 20 minuti

a questo punto sarà più facile tagliarle a fette

procedere tagliandole a fettine tutte uguali

condite con fiocchi di besciamella e parmigiano grattugiato

infornare in forno già caldo a 160° ventilato per circa 20 minuti o fino a doratura, volendo accendete il grill gli ultimi minuti

Nota: questa pasta potreste servirla per il pranzo del primo dell’anno, o volendo potreste modificare il ripieno per il veglione di capodanno, sostituendo la mortadella con il salmone affumicato

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Rose del deserto

A grande richiesta devo assolutamente lasciarvi la ricetta delle rose del deserto,...
Read More

2 Comments

Comments are closed.