Rotolo di frittata farcito, ricetta al forno

Rotolo di frittata al forno Paprika e Cannella Blog
Il rotolo di frittata farcito è una ricetta al forno davvero semplice da preparare, ottimo come secondo veloce, gustoso come antipasto freddo, un'idea per mangiare le uova in maniera diversa, e soprattutto più leggera.

Il rotolo di frittata farcito è una ricetta al forno davvero semplice da preparare, ottimo come secondo veloce, gustoso come antipasto freddo, un’idea per mangiare le uova in maniera diversa, e soprattutto più leggera, visto che viene cotto al forno senza olio ne grassi. Io ve lo suggerisco farcito con fettine di mortadella, rucola e robiola, voi potete seguire le mie indicazioni o lasciare libero sfogo alla vostra fantasia.

Rotolo di frittata al forno Paprika e Cannella Blog

Ingredienti per una leccarda da forno di 36 cm per 27 cm:

  • 6 uova
  • sale fino q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 100 g di obiola
  • rucola 50 g
  • 6 fettine piccole di mortadella, o 4 grandi
  • un filo d’olio evo per condire la robiola
  • pepe se lo gradite q.b. per condire la robiola

Rotolo di frittata al forno Paprika e Cannella Blog 1

Preparazione:

accendete il forno a 170° ventilato, sbattete le uova con il sale, la noce moscata e quando saranno spumose al punto giusto unite il parmigiano, a parte condite la robiola con un filo d’olio evo e il pepe, se non lo gradite, potete lasciarla senza condimento. Ricoprite la leccarda con la carta forno, rovesciate le uova e allargatele fino a ricoprire tutta la teglia, infornate a 160° ventilato per circa 12-15 minuti, appena sarà cotta sfornatela. Non vi preoccupate se la vedete gonfiare un pochino durante la cottura, una volta sfornata si sgonfierà da sola. Trasferitela ancora calda, ma non bollente, su un foglio di pellicola trasparente e arrotolatela delicatamente, una volta fredda, srotolatela, farcitela con il ripieno, stendete prima la robiola, poi la rucola, ed infine le fette di mortadella, arrotolatela nuovamente aiutandovi con la pellicola, stringetela bene e lasciatela in frigo un paio d’ore. Trascorso il tempo in frigo potete togliere la pellicola e tagliarla a fettine e servirla.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati v’ invito a cliccare “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui,  potete seguirmi anche su Google + qui, e su Twitter qui.

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Petti di pollo burro e salvia

Buon sabato a tutti!! Oggi ho pensato ad un piatto semplicissimo, ma...
Read More

6 Comments

Comments are closed.