Torta latte di mandorla e cocco

TortalattemandorlacoccoPaprikaeCannellaBlog
Una ricetta semplice e profumata per una colazione estiva leggera!!

La torta latte di mandorla e cocco è un dolce adatto alla colazione estiva, non eccessivo, delicatamente profumato al cocco, con un leggero sentore di mandorla. In questi gironi di ferie avevo voglia di un dolce soffice per una colazione golosa. Sono un po’ “stufina” e spesso amo cambiare modo di fare la colazione, l’unica cosa certa, è che non posso rinunciarvi, ma devo inventare sempre un modo diverso per non annoiarmi. Così girovagando sul web mi sono imbattuta in questo blog meraviglioso, “La tana del coniglio”, che sicuramente molti di voi conosceranno, e ho trovato l’idea che faceva al caso mio; qualche piccola modifica e il dolce è pronto!!

Buona colazione a tutti!!

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati v’ invito a cliccare “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui, potete seguirmi anche su Google + qui, su Twitter qui, e su Pinterest qui.

TortalattemandorlacoccoPaprikaeCannellaBlogIngredienti:

(ricetta tratta e personalizzata da “La tana del coniglio”)

  • 2 uova (freschissime)
  • 200 ml di latte di mandorla
  • 1 bustina di vanillina
  • 200 g di farina manitoba
  • 200 g di zucchero di canna
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito pe dolci
  • 100 ml di olio di semi (potete sostituirlo con 100 g di burro fuso)
  • 50 g di cocco grattugiato

TortalattemandorlacoccoG+PaprikaeCannellaBlog

Procedimento:

accendere il forno a 180° ventilato; sbattere le uova energicamente con le fruste elettriche insieme a 50 ml di latte. Mescolare a parte la farina con la vanillina, il lievito, il pizzico di sale, lo zucchero ed il cocco grattugiato. Unire le polveri gradatamente al liquido spumoso ottenuto, successivamente unire l’altro latte e l’olio, mescolare bene. Bagnare e strizzare un foglio di carta forno, foderare la teglia, va bene una tonda da 22cm o uno stampo per plumcake.

Infornare a 160° ventilato per 45-50 minuti, controllare periodicamente e eventualmente abbassare la temperatura a 150°, fare la prova stecchino prima di sfornare.

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Sugo alle olive

Oggi in onore alla mia mamma ho cucinato un suo piatto... il...
Read More

2 Comments

  • Provata, ottima davvero, davvero brava Federica!! 🙂 Ora provo a scioglierci anche una tavoletta di cioccolato bianco! 😉

    • Ciao Valeria, grazie per i complimenti, l’idea del cioccolato bianco è davvero ottima… fammi sapere com’è andata!!!
      Torna a trovarmi, ti aspetto!

Comments are closed.