Strudel in vasetto

Strudelinvasetto

Strudel in vasetto la ricetta di oggi…

erano giorni che avevo desiderio di mele cotte, e di strudel, ma non una grande porzione una piccolina, giusta al punto da togliermi la voglia, per cui ho pensato che forse l’idea fosse proprio quella di trasformare il tipico dolce tirolese in una monoporzione adatta alle mie esigenze del momento, e al contempo avrei avuto anche la mela cotta, per cui ho sperimentato lo strudel in vasetto.

Lo strudel in vasetto, è una ricetta che ci da inoltre, la possibilità di provare un’ idea per un goloso regalo di Natale, non troppo impegnativo, ma sicuramente molto gradito, agli amanti delle cose genuine.

Strudelvasetto

Strudel in vasetto ingredienti per un barattolo da 250 ml:

4 biscotti Digestive (60 g)

25 g di burro fuso

4 g di gelatina in fogli ( 1,5 fogli )

2 cucchiai di uvetta

2 cucchiai di Zibibbo (vino liquoroso, può essere sostituito dal Passito o dalla Malvasia)

50 ml di acqua fredda

50 ml di acqua tiepida

2 cucchiai di pinoli

200 g di mela tagliata a cubetti piccoli

2 cucchiai di zucchero grezzo di canna

2 cucchiai di marmellata di albicocche

cannella in polvere q.b.

Strudelvasettoregalonatale

Procedimento:

sbriciolare i biscotti e amalgamarli con il burro fuso

mettere il composto sul fondo del vasetto, formare uno strato compatto e lasciare solidificare in frigo

nel frattempo saltare in un padellino antiaderente la mela tagliata a cubetti piccoli con lo zucchero di canna e un cucchiaio di Zibibbo

a parte ravvivare l’uvetta in una ciotolina con acqua tiepida e l’altro cucchiaio di Zibibbo

a parte in un’altra ciotolina mettere ad ammollare la gelatina con un pochino di acqua fredda

una volta che la mela si sarà un pochino ammorbidita e lo zucchero sciolto, strizzare l’uvetta e unirla nel padellino, unire i pinoli, saltare tutti gli ingredienti insaporire con un pizzico di cannella e spegnere

in un altro pentolino sciogliere la marmellata di albicocche, successivamente spegnere e unire la gelatina strizzata

versare la marmellata sopra gli altri ingredienti amalgamare il tutto e versare nel vasetto

mettere nuovamente il vasetto in frigo fino a che gli ingredienti non saranno compattati

a questo punto procedere a guarnire con altri pinoli e cannella in polvere

Nota: se volete regalare lo strudel in vasetto confezionate il barattolo a vostro piacimento, tenendo presente che il composto si conserverà in frigo per un paio di giorni

Nota 2: ho cercato di rendere con questa ricetta il più fedelmente la ricetta originale, ovviamente ho dovuto sostituire la pasta con i biscotti sbriciolati, ma vi assicuro che il risultato è veramente delizioso!

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Biscotti di farro speziati, ricetta

I biscotti di farro speziati sono una ricetta ottima per le feste...
Read More

2 Comments

  • ma che idea super!!!! io e i barattolini andiamo mooolto d’accordo e qst tua proposta mi piace da matti!!! mi hai tentato tantissimo, te lo dico!!! 😀

    • Ciao Elena, benvenuta nella cucina di Paprika e Cannella, si, ho visto che tu e i barattoli avete una certa affinità, e devo ammettere che tu sei molto più brava di me! Ma questa ricetta la devi assolutamente provare, pensa che è piaciuta persino al mio compagno, che non ama affatto lo strudel, dice che così è molto più buono! Fammi sapere se la proverai… voglio il parere di un’esperta! 😉

Comments are closed.