Pasta choux ricetta base, ricetta per i bignè

Pasta choux ricetta base, ricetta per i bignè, la ricetta di oggi…

… volevo lasciarvi questa ricetta base, perchè molto spesso mi sono detta in passato, che mai e poi mai sarei stata capace di preparare i bignè. E pensare che li adoro, sono semplici, dal gusto neutro, disponibili a svariate versioni, dolci e salate, dipende dalla vostra fantasia e dal vostro gusto, sono unicamente a disposizione per essere farciti.

Ricordo ancora il pomeriggio di qualche, ops… diversi anni fa, in cui io e mia zia Tania, ci divertimmo a preparare il profiterol, rimasi stupefatta dalla semplicità con cui mia zia si muoveva in cucina, e con quanta velocità mise sul fuoco diversi pentolini, e con un batter d’occhio aveva preparato la crema pasticcera classica e al cacao, e poi i bignè. Pensai che avrei voluto diventare brava come lei!

Per me fu divertentissimo farcirli e mangiarli mentre li farcivo, ero una discola… ma ricordo che fu un successone quella sera a cena, per cui oggi voglio svelare qualche suggerimento anche ai lettori di Paprika e Cannella.

Io e mia zia Tania non viviamo nella stessa città, e ci vediamo raramente, per cui fermarmi un momento per scrivere questo post, e ricordare alcuni momenti passati con lei mi ha fatto davvero piacere, spero lo sia stato anche per voi.

Pasta choux ricetta base, ricetta per i bignè, la ricetta di oggi per “dolci” ricordi.

Ingredienti per la pasta choux ricetta base, ricetta per i bignè:

dose per 14 bignè circa, del diametro di 4 cm

  • 120 g di farina 00
  • 125 g di acqua
  • 50 g di burro
  • 2 uova
  • 1 g di sale fino ( la punta di un cucchiaino )
  • 1 g di zucchero semolato ( la punta di un cucchiaino )

Procedimento:

1 mettere in un tegame l’acqua il pizzico di sale e zucchero ed il burro tagliato a dadini, portare a bollore e poi togliere dal fuoco

2 versare nel tegame la farina setacciata precedentemente tutto in una volta

3 rimettere sul fornello e procedere a mescolare l’impasto fino a che non si staccherà dal fondo lasciando una pellicola bianca sulla pentola

4 a questo punto mettere l’impasto in una ciotola per farlo raffreddare un pochino

5 successivamente unire le uova, una alla volta, finchè non si assorbe bene il primo uovo non procedere con il secondo

6 otterrete un impasto molto liscio ed elastico che potrete inserire nella tasca da pasticcere

7 a questo punto con la bocchetta liscia procedete a dare la forma ai vostri bignè, su una leccarda ricoperta di carta forno

8 infornate in forno precedentemente riscaldato a 180° statico per i primi 5 minuti, poi proseguite per altri 20 minuti a 160°

P.S.: ricordate che i tempi di cottura e la temperatura possono variare da forno a forno

Qui trovate tutto il tutorial passo passo con le foto, per non sbagliare dateci uno sguardo.

… e buon profiterol a tutti 😉

 

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Marmellata di fichi

Come ogni anno cerco avidamente un kg di fichi, i più sodi...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *