Pappa al pomodoro

La pappa al pomodoro, una ricetta strepitosa!!

Una famosa canzone di “qualche” anno fa recitava così:…

“Viva la pappa pappa col pomo pomo pomo doro, viva la pappa pappa che è un ca popo popo popo lavoro, viva la pa papapappà col pomo pomo dor!”

Vi chiederete come può essere strepitoso un po’ di pane con il pomodoro?!? Ebbene lo è!

La pappa al pomodoro per me è stata una vera scoperta, innanzitutto perchè penso che proprio le ricette più semplici risultano essere le migliori, e poi perchè ha un gusto talmente avvolgente che con questo clima settembrino è l’ideale.

La pappa al pomodoro la si può gustare calda, tiepida o a temperatura ambiente, ma il miglior modo secondo me, è rafferma il giorno dopo, appena tiepida.

La pappa al pomodoro è una ricetta di origine toscana e contadina, si trattava di un piatto di recupero per il pane raffermo, e proprio per questo ho deciso alcuni giorni fa di dedicarmi alla sua preparazione.

La pappa al pomodoro e la voglia di comfort food, la voglia di tornare alle nostre attività abbandonate da un paio di mesi, in attesa che la morsa del caldo ci lasciasse di nuovo respiro e ci concedesse una lunga tregua, almeno fino all’estate prossima…  approfitto di questi giorni dall’aria pungente per ricominciare da dove avevo lasciato le mie attività casalinghe… ovvero le famigerate pulizie di primavera che per me sono diventate autunnali… a tal proposito volevo condividere con voi la scoperta, almeno per me lo è stata, di un programma davvero straordinario, “One-note”, ebbene si, ho provato per curiosità ad aprirlo sul mio PC su cui giaceva da tempo, e ho scoperto un mondo davvero eccezionale…

Dicono che è più semplice avere un piano programmato per i lavori domestici, per cui tempo fa mi sono lanciata nell’ impresa di capire come funziona “One-note” di Windows, e devo dire ne sono rimasta affascinata! ?

Un vero e proprio blocco notes digitale, ben fatto, disponibile su tutti i  dispositivi, tablet, cellulare e PC, si sincronizza automaticamente, e in questo modo hai gli appunti sempre con te… Mi direte ma cosa c’entra questo con le famigerate pulizie di primavera, che poi sono diventate autunnali?!? C’entra c’entra… ?

Ho creato diverse pagine sul mio blocco appunti digitale, tra cui anche gli appunti veloci per il blog, così ovunque sono, e in qualsiasi momento, se mi viene in mente qualcosa da appuntarmi per un post del blog, posso farlo, senza poi doverla trascrivere nuovamente al PC, la copio e incollo direttamente sul  blog! ???

Per quanto riguarda le pulizie di primavera ho creato nella sezione ” da fare” una pagina dedicata ai lavori domestici, in cui con un elenco da spuntare man mano che procedo con i miei programmi, ho indicato i miei doveri casalinghi, voi direte… :una pazza! ? noooo, ritengo che in questo modo mi rimarrà più semplice ricordare tutto il da fare,ed inoltre i miei doveri domestici mi risulteranno alleggeriti dall’elenco che ogni volta terminata una cosa andrò a spuntare… ma passiamo alla ricetta di oggi…

Pappa al pomodoro, a modo mio.

(questa è la mia versione)

Ingredienti per 2 porzioni abbondanti:

Per il soffritto

1 carota

1 costa di sedano

1/2 cipolla dorata

olio evo di qualitàq.b.

Per la pappa al pomodoro

600 g di polpa di pomodoro

200 g di pane raffermo (meglio se sciapo)

400 ml di brodo vegetale o acqua tiepida

Per dargli sapore

peperoncino in polvere q.b.

sale q.b.

1 spicchio d’aglio

origano fresco

maggiorana fresca

basilico fresco

Procedimento:

tagliare il pane raffermo a cubetti e metterlo in una terrina con il brodo o l’acqua tiepidi ad ammollare

nel frattempo prepariamo il soffritto con la cipolla il sedano e la carota tagliati a cubetti piccolissimi, non dovranno sentirsi nella pappa al pomodoro, e mettiamoli a soffriggere in una casseruola dai bordi un po’ alti con l’olio evo

appena le verdure si saranno appassite e la cipolla stufata, versare la polpa di pomodoro e regolare di sale, da quando inizia a bollire dolcemente, procedere a fuoco basso per 15 minuti

a questo punto strizzare il pane e versarlo nella casseruola, mescolare per bene affinchè si amalgami con il pomodoro

unire il peperoncino, lo spicchio d’aglio schiacciato e le aromatiche fresche, spezzettate con le mani, non con coltelli o forbici da cucina

mescolare di tanto in tanto avendo cura di mantenere la fiamma moderata e dopo 10 minuti spegnere

Aspettare che la pappa al pomodoro si rapprenda e raffreddi un pochino e poi gustatela!

Pappa al pomodoro
Stampa
Porzioni Tempo di preparazione
2 porzioni 10 minuti
Tempo di cottura
15+10 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
2 porzioni 10 minuti
Tempo di cottura
15+10 minuti
Pappa al pomodoro
Stampa
Porzioni Tempo di preparazione
2 porzioni 10 minuti
Tempo di cottura
15+10 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
2 porzioni 10 minuti
Tempo di cottura
15+10 minuti
Ingredienti
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 cipolla dorata
  • q.b. olio evo
  • 600 g di polpa di pomodoro
  • 200 g di pane raffermo
  • 400 ml di brodo vegetale o acqua tiepida
  • q.b. peperoncino in polvere
  • q.b. sale fino
  • q.b. maggiorana, basilico, origano freschi
  • 1 spicchio d'aglio
Istruzioni
  1. tagliare il pane raffermo a cubetti e metterlo in una terrina con il brodo o l'acqua tiepidi ad ammollare nel frattempo prepariamo il soffritto con la cipolla il sedano e la carota tagliati a cubetti piccolissimi, non dovranno sentirsi nella pappa al pomodoro, e mettiamoli a soffriggere in una casseruola dai bordi un po' alti con l'olio evo
  2. appena le verdure si saranno appassite e la cipolla stufata, versare la polpa di pomodoro e regolare di sale, da quando inizia a bollire dolcemente, procedere a fuoco basso per 15 minuti a questo punto strizzare il pane e versarlo nella casseruola, mescolare per bene affinchè si amalgami con il pomodoro
  3.  unire il peperoncino, lo spicchio d'aglio schiacciato e le aromatiche fresche, spezzettate con le mani, non con coltelli o forbici da cucina mescolare di tanto in tanto avendo cura di mantenere la fiamma moderata e dopo 10 minuti spegnere
  4. Aspettare che la pappa al pomodoro si rapprenda e raffreddi un pochino e poi gustatela!
Powered byWP Ultimate Recipe

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Insalata di pollo affumicata

Un'insalata fresca e leggera, un'idea veloce per un piatto unico versatile.
Read More

2 Comments

  • io invece sono l’antiorganizzazione più totale, a volte ci provo, finisco per incasinarmi ancora di più e creare caos anche nel farmi un programma mentale o scritto di qualunque cosa?e ne avrei cose da “ordinare” e sistemare nella casa e nella vita?, la pappa è splendida, vista anche su ig, la ricetta la faccio praticamente come te ??solo che non so perché io che amo la cipolla in realtà nella pappa ci ho sempre messo il porro al posto…prima che finiscano i pomodori buoni faccio la tua versione, un caro saluto!

    • Ciao Elisabetta e benvenuta nella “cucina” di Paprika e Cannella!!
      … dunque l’unica maniaca dell’organizzazione a quanto pare sono io ! 😉
      Effettivamente il porro ci stà bene, è molto più delicato, proverò la prossima volta che la preparo… tanto ormai ho scoperto che è buonissima e ci vuole un attimo a prepararla!
      Un saluto e a presto!

Comments are closed.