Pane al cocco, ricetta panbrioche

PanealcoccoPaprikaeCannellaBlog
Il pane al cocco è la ricetta di un panbrioche decisamente sublime, un sapore adatto a farciture dolci e salate.

Il pane al cocco è la ricetta di un panbrioche decisamente sublime, nella morbidezza della pasta e nella sua profumazione delicata, il suo sapore poco dolce lo rende adatto a farciture sia dolci che salate. La ricetta mi è stata donata da una lettrice di Paprika e Cannella, Federica, che ringrazio molto.

Panecocco1PaprikaeCannellaBlog

E’ davvero semplice prepararlo, e anche abbastanza veloce, occorrono solo due ore in totale per la lievitazione. Un’ottima alternativa alle brioche o ai biscotti per la colazione, ma utilissimo per lo spuntino prima della palestra, o in qualsiasi altro momento della giornata.

Ingredienti per uno stampo da cake:

  • 300 g di farina manitoba
  • 100 g di farina 00
  • 100 g di cocco disidratato
  • 1 vasetto di yogurt magro, o se preferite al cocco lo renderà ancora più profumato
  • 80 ml di olio di semi
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 2cucchiaini di zucchero da mescolare al lievito
  • una bustina di lievito di birra disidratato ( 1 bustina equilvale a un panetto)
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • 60 ml di latte
  • 1 cucchiaio di miele

PanealcoccoPaprikaeCannellaBlog

Procedimento:

nota: il lievito di birra disidratato non ha bisogno di essere sciolto nel latte tiepido come il cubetto

Mescolare le farine con il lievito, il cocco disidratato e 2 cucchiaini di zucchero. A parte montare le uova con il pizzico di sale, unire l’olio e lo yogurt e il ccchiaio di miele, iniziare a questo punto a versare gradatamente il composto di farine, e aggiungere il latte nella quantità necessaria, finire d’impastare a mano e lasciare nella ciotola coperto con un canavaccio nel forno riscaldato a 50° e spento.

Trascorsa un’ora di lievitazione lavorare l’impasto dandolgi la forma desiderata, io ho deciso di formare tre palle e adagiarle nello stampo da cake foderato di carta forno. Metterlo in forno acceso solo con la luce, senza la temperatura e aspettare la seconda lievitazione, ci vorrà circa un’altra ora. A questo punto toglierlo dal forno, posizionare il termostato alla temperatura di 160° ventilato e infornare non appena caldo per circa 30 – 40 minuti, fare la prova stecchino.

Sarà ottimo gustarlo con marmellate e miele a colazione ma come vi ho già detto non lo disddegno anche con i salumi, da provare!

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati v’ invito a cliccare “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui,  potete seguirmi anche su Google + qui, e su Twitter qui.

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Torta di mele

La torta di mele con pasta frolla e mele annurca per riflettere...
Read More

2 Comments

  • Meraviglioso Fede!! Io provai a fare un pane al cocco, buonissimo e mi trovai a presentarlo proprio con una farcitura salata. Fu una sorpresa pazzesca!! Tanto che, comprendo bene quanto questa delizia sia versatile. Bravissima :*

    • Siiiii Erica, è favoloso, soprattutto con il salato, speriamo che anche altri abbiano modo di provarlo per poi confermarmelo!!

Comments are closed.