Frittelle di carnevale

FrittellecarnevalePaprikaeCannellaBlog
Le frittelle di carnevale, golosissime, soffici e profumate frittelle, che rallegrano i freddi pomeriggi di febbraio.

Frittelle di carnevale… mumble mumble… si avete capito bene, stò pensando, a cosa?!?! Ma alla ricetta di oggi, le frittelle di carnevale, eh sssi, ho ceduto anch’io alla tentazione di preparare le golosissime frittelle di carnevale, ok si lo so, il fritto è pesante, vanifica tutti gli sforzi fatti in palestra, eh, ma una volta ogni tanto… e poi in occasione del carnevale, proprio non si può non cedere a questa golosa e morbidissima tentazione di affondare un morso in queste frittelline soffici e profumate. Come sempre stravolgo le ricette ufficiali e così questo è il mio risultato delle frittelle di carnevale, un mix tra le famose fritole veneziane, e le più comuni frittelle di mele. A voi il giudizio… e buon appetito!!!!!!

FrittellecarnevalePaprikaeCannellaBlogSe volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette v’ invito a cliccare   “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui, potete seguirmi anche su Google + qui, su Twitter qui, e su Pinterest qui.

 

Ingredienti per circa 20 frittelle di carnevale:

180 g di farina 00

1/2 bustina di lievito di birra disidratato

150 ml di latte tiepido

1 uovo

scorza grattugiata di un’arancia

2 cucchiaini di zucchero di canna per attivare il lievito + 3 cucchiai da minestra per l’impasto

1 bustina di vanillina

1 mela tagliata a cubetti

il succo di 1/2 limone

3 cucchiai di uva sultanina

cannella, noce moscata, chiodi di garofano q.b.

3 cucchiai di gocce di cioccolato fondente

olio per friggere q.b.

FrittellecarnevaleG+PaprikaeCannellaBlog

Procedimento:

mettere l’uvetta ad ammollare in un po’ di acqua calda e qualche chiodo di garofano

tagliare la mela a cubetti e bagnarla con il succo di mezzo limone

mescolare la farina con il lievito e i 2 cucchiaini di zucchero, la vanillina e le spezie, noce moscata e cannella.

A parte montare l’uovo con un pizzico di sale e 3 cucchiai di zucchero di canna

mescolare il latte tiepido con la farina facendo attenzione a non formare grumi

a questo punto unire l’uovo sbattuto

ed infine unire la mela a cubetti, l’uvetta strizzata e privata dei chiodi di garofano e le gocce di cioccolato

dovrete raggiungere la consistenza di un impasto simile a quello del ciambellone, se risulta troppo liquido aggiungere dell’altra farina

coprire con un canavaccio e mettere a lievitare per un paio d’ore nel forno con la luce accesa senza temperatura

trasorse le due ore, l’impasto dovrebbe essere raddoppiato, procedere con la frittura

immergere delle palline in olio bollente e farle dorare da ambo i lati

io ho utilizzato la palettina del gelato per gercare di fare delle porzioni regolari

in cottura la pastella comunque si aprirà, formando delle frittelle

metterle a scolare sulla carta assorbente e decorare a piacere, con zuccherini colorati, con zucchero di canna e cannella, o semplicemente con zucchero a velo

 

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Cake mele e fichi secchi, ricetta plumcake

La cake mele e fichi secchi è una ricetta plumcake molto semplice...
Read More