Crackers integrali e di segale

CrackersintegralisegalePaprikaeCannellaBlog
I crecakers integrali e di segale, uno snack sfizioso, un modo diverso per accompagnare il pasto, o per mangiarli ricoperti di dolce o salato!

I crackers integrali e di segale sono una scoperta, avevo voglia di provare a farli in casa perchè spesso compro i crackers per portarli in ufficio come snack, ma non mi soddisfano mai abbastanza, per non parlare del prezzo, quindi girovagando sul web mi sono imbattuta nella ricetta dei crackers integrali della mia amica Katia, l’ho riadattata alle mie esigenze per quello che riguarda le dosi, ho aggiunto la farina di segale, e ho usato il lievito di birra secco, in quanto non ho il mio lievito madre, devo dire un successone, i crackers integrali e di segale sono semplici e veloci, ma soprattutto gustosi.

CrackersintegralisegalePaprikaeCannellaBlog

Ingredienti per circa 30 crackers integrali e di segale:

70 g di farina integrale

70 g di farina di segale

2 cucchiai di olio evo grezzo, più q.b. per spennellare i crackers prima di infornarli

1/2 bustina di lievito di birra secco, circa 6g

1 cucchiaino di sale

60 ml di acqua tiepida

2 cucchiaini di zucchero di canna per attivare il lievito

rosmarino o altra spezia q.b. per guarnire la superficie, e una manciatina per l’impasto

CrackersintegralisegaleG+PaprikaeCannellaBlog

Procedimento:

in una terrina mescolare le due farine con il lievito, lo zucchero e una manciata della spezia scelta, io rosmarino. A parte mescolare nell’acqua tiepida il sale, poi versare l’olio e l’acqua ed iniziare ad impastare, formare una palla liscia e lasciarla lievitare per un’ora nel forno con la luce accesa, senza temperatura coperta da un canavaccio. Trascorso questo tempo impastare su un piano infarinato, stendere con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia molto sottile, tagliare a piacere dei rettangoli o quadrati con la rotella dentellata. Accendere il forno a 200° ventilato, una volta raggiunta la temperatura, stendere i crackers su una leccarda da forno ricoperta di carta forno, spennellarli con un pochino di olio evo, e spolverarli con il rosmarino o con quello che preferite, anche peperoncino volendo. Lasciare in forno a 190° per 10 minuti. Se non li spennellate ma volete lasciarli asciutti, ricordate di praticare dei forellini sulla superficie dei crackers, altrimenti si gonfieranno.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati v’ invito a cliccare “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui,  potete seguirmi anche su Google + qui, e su Twitter qui, e su Pinterest qui.

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Dadolata di zucchine primavera

.... Cosa ne direste di assaggiare la mia dadolata di zucchine primavera?...
Read More