Cake fiocchi davena e ribes

CakeavenaribesPaprikaeCannellaBlog
Un cake sfizioso, un incontro di sapori e profumi, con il retrogusto aspro del ribes che stuzzica il palato.

La cake fiocchi d’avena e ribes è la ricetta che ho scovato in un ricettario che ho in casa da molto tempo, me lo ha regalato mia madre diverso tempo fa, è il  “Ricettario In forno” delle Edizioni del Baldo devo dire un ottimo libro, ben fatto, le ricette sono semplici e ben descritte, e ha delle belle illustrazioni. Io non ho seguito alla lettera la ricetta, ho aggiunto degli ingredienti che a me piacciono di più, e ne ho eliminati degli altri che non erano proprio di mio gusto. Ad esempio ho tolto le spezie che mi davano l’idea di un dolce troppo invernale per questo periodo, e i canditi, che proprio non mi piacciono, inoltre ho sostituito l’uva passa con i ribes e ho aggiunto le nocciole tritate e le mandorle a lamelle.

Devo dire che è un ottimo cake ai fiocchi d’avena e ribes per la colazione di questo periodo, ma anche per un te, considerando che ancora non fa caldo, e quindi un dolcetto al pomeriggio lo gradiamo ancora per un po’.

CakeavenaribesPaprikaeCannellaBlog

Ingredienti per uno stampo da plumcake tradizionale, o uno stampo tondo da 24 cm:

150 g di fiocchi d’avena

120 g di farina integrale

120 g di zucchero di canna

60 g di burro

2 uova

120 g di ribes disidratato

50 g di gherigli di noci

50 g di granella di nocciole o nocciole tritate

2 cucchiai di zucchero di canna per la crosticina

1/2 bustina di lievito (aggiunta da me, non prevista nella ricetta originale)

1 cucchiaio di passito (aggiunto da me, non previsto nella ricetta originale)

mandorle a lamelle q.b. per guarnire (aggiunto da me, non previsto nella ricetta originale)

CakeavenaribesG+PaprikaeCannellaBlog

Procedimento:

mettere a bagno i fiocchi d’avena in 250 ml di acqua bollente, lasciarli asciugare per 20 minuti circa, nel frattempo lavorare a crema il burro con lo zucchero, a parte setacciare la farina con il lievito, e poi unirli alla crema di burro, successivamente unire i fiocchi d’avena, le uova e i ribes, infine la frutta secca.

Versare nello stampo ricoperto di carta forno, bagnata e strizzata, lascerà il dolce morbido, e non è necessario in questo modo ungere la teglia; cospargere 2 cucchiai di zucchero di canna sulla superficie della torta per far formare la crosticina, e poi guarnire con le mandorle a lamelle. Infornare in forno già caldo a 190° ventilato per i primi 10 minuti, poi diminuire a 160° fino alla fine della cottura. In totale cuocere non oltre 40 minuti, fare la prova stecchino prima di sfornare.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati v’ invito a cliccare “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui,  potete seguirmi anche su Google + qui, su Twitter qui, e su Pinterest qui.

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Insalata di polpo, ricetta di mare Vigilia di Natale

L'insalata di polpo è una ricetta di mare da gustare in ogni...
Read More