Aperitivi per un apericena tutta da amare

aperitiviperapericena
aperitiviperapericena

Aperitivi per un’apericena tutta da amare… la ricetta di oggi.

Finalmente sabato, e finalmente l’estate inizia a farsi sentire, in un pomeriggio dolce e tiepido io e Mr. Big abbiamo pensato di dedicarci alla preparazione di aperitivi per un’apericena tutta da amare.

In questo ultimo periodo ci stiamo appassionando sempre più alla cucina, o meglio alla “cucina di coppia”, intendo che abbiamo un po’ più di tempo a disposizione per cui ci piace dedicarlo a preparare qualche piatto più particolare per poi gustarcelo nell’intimità delle nostre serate a due.

Visto che non sempre capita di passare il weekend insieme, in particolare il sabato sera, questa volta abbiamo voluto peparare qualcosa più particolare del solito.

Abbiamo pensato a degli aperitivi per un’apericena tutta da amare, polpettine di tonno con salsa tzatziki, cous cous e roselline di patate.

rosellinepatate
rosellinepatate

Così ci siamo messi d’impegno davanti ai fornelli, dopo essere andati a far spesa. Potrà sembrare banale, ma per noi è molto importante riuscire a ritagliarci del tempo da dedicare l’un l’altra, in genere il fine settimana, a causa di problemi, organizzativi, abitativi e anche lavorativi quasi mai lo passiamo assieme, per cui come vi raccontavo anche qui trascorrere del tempo insieme anche solo cucinando ha qualcosa di speciale.

Poi devo ammettere che Mr. Big ha una pazienza infinita con me. Sa aspettare i miei tempi, e non mi riferisco solo alla preparazione di ricette, e al loro scatto, ma in tutto quello che in una coppia si intende come compresione, ecco lui mi comprende, senza tante parole, mi guarda e sa!

polpettetonno
polpettetonno

La stessa cosa per gli scatti, devo dire che l’ultima volta che tentavo di scattare una foto mi ha compresa senza che proferissi parola, avevo bisogno di aiuto, quindi mi ha spostato il set, mi ha aiutato nell’inquadratura e ha persino scattato per me a mano libera, perchè io lo ammetto, a mano libera sono un disastro, posso usare solo il cavalletto!

Ecco questo è il resoconto di un sabato qualunque, per voi, ma per noi davvero speciale…

Aperitivi per un’apericena tutta da amare… la ricetta di oggi.

Ingredienti per 2 porzioni di ogni proposta:

Ingredienti per la salsa tzatziki

170 g di yogurt greco

mezzo cetriolo

succo di mezzo limone

erba cipollina e menta q.b.

pepe e sale q.b.

1 pizzico di aglio in polvere

olio evo q.b.

 

Ingredienti per le polpette di tonno

dose per circa 10 polpettine

400 g di tonno sgocciolato

prezzemolo e erba cipollina q.b.

2 fette di pane in cassetta

latte q.b.

pan grattato q.b.

olio di semi per la frittura q.b.

 

Ingredienti per le rose di patate

dosi per 4 rose di patate 2 all’uovo e pancetta, 2 alla carne e funghi

2 patate novelle di media grandezza

100 g di pancetta a cubetti

cipolla bianca q.b.

50 g di provola affumicata

100 g di macinato di carne

100 g di funghi pioppini

olio evo q.b.

1 uovo

sale e pepe q.b.

 

Ingredienti per il cous cous

300 g di cous cous (vi suggerisco comunque di seguire le indicazioni della confezione, in quanto per ogni marca variano)

400 ml di acqua (vi suggerisco comunque di seguire le indicazioni della confezione, in quanto per ogni marca variano)

olio evo 2 cucchiai per saltare il cous cous e poi per condirlo a piacere

pomodorini ciliegino 6-8 circa

gamberetti e moscardini (considerata 200 g di gamberetti da sgusciare e 200 g di moscardini) entrambi in cottura diminuiscono il peso

olio e aglio per saltarli in padella

vino bianco q.b.

 

Procedimento:

Procedimento per la salsa tzatziki

in una ciotola emulsionare lo yogurt con l’olio evo il succo del limone l’erba cipollina, la menta, l’aglio il pepe e il sale

a parte tagliare a dadi molto piccoli il cetriolo ben lavato con la buccia

unirlo alla salsa in cui andremo a pucciare le polpette, mescolare il tutto e lasciarla da parte

Procedimento per le polpette

frullare le fette di pane nel frullatore

versarle in una ciotola

frullare il tonno con un po’ di latte nel frullatore

unire il prezzemolo e l’erba cipollina

non appena l’impasto sarà ammorbidito e più fine versarlo nella ciotola con il pane

impastare bene e unire un pochino alla volta il pan grattato che servirà a rassodarlo un pochino

mettere altro pan grattato in un piatto

formare le polpettine con le mani e rotolarle nel pan grattato

scaldare l’olio in una padella e procedere a friggerle

farle scolare su della carta assorbente

Procedimento per le rose di patate

con queste dosi dovreste preparare 4 rose di patate

per le rose alla carne e funghi:

saltare il macinato con i funghi un filo d’olio e la cipolla

non appena cotto metterlo da parte e procedere alla preparazione della rosa di patate

lavare bene una patata novella di media grandezza, tagliarla a metà e poi a fette sottili, senza pelarla

disporre le fette nei pirottini di alluminio per muffin, o comunque in stampi per muffin, non usare i pirottini di carta

disporre le fette in cerchio come a formare i petali di una rosa, e disporre un’altra fetta al centro del pirottino sul fondo

nel cuore della rosa di patate versare un paio di cucchiai di carne e funghi precedentemente cotti coprire con un’altra fettina di patata

per le rose di pancetta e provola affumicata:

procedere alla preparazione della rosa come sopra

per il ripieno saltare in una padella antiaderente con un filo d’olio evo la pancetta che preferite tagliata a cubetti insieme alla cipolla tagliata finemente

una volta dorate spegnere e lasciare da parte

sbattere un uovo con un pizzico di sale e pepe come per la frittata

procedere a riempire la rosa di patate versare un po’ di uovo e finire con un paio di cucchiai di pancetta saltata e provola a cubetti

in questo caso non copriremo con una fetta di patata come per l’altra rosa

infornare le rose di patate posizionandole su una leccarda ricoperta di carta forno

forno caldo a 160° fino a cottura, regolatevi ad occhio in quanto ogni forno ha le sue tempistiche, comunque 20 minuti circa dovrebbero bastare

evntualmente accendete il grill gli ultimi minuti per far dorare e rendere più croccanti le estremità dei petali delle “rose”

Procedimento per il cous cous

far saltare in una casseruola il cous cous con un paio di cucchiai di olio evo per un paio di minuti, togliere dal fuoco

nel frattempo mettere a bollire dell’acqua salata

non appena raggiunto il bollore versarla gradatamente nel cous cous un po’ alla volta

fino a completo assorbimento e contemporaneamente procedere con una forchetta a sgranare il cous cous

a parte cuocere i moscardini e i gamberetti precedenetemente sgusciati, con olio evo, aglio e un pochino di vino bianco

non appne pronti versare il condimento nel cous cous un po’ alla volta

tagliare i pomodorini ciliegino a dadi molto piccoli ed unirli al cous cous, mescolare bene, eventualmente aggiungere altro olio evo e aspettare che si raffreddi per servirlo

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Chips di mele, ricetta snack calza befana

Chips di mele, una ricetta snack leggero, ideali anche per la calza...
Read More

4 Comments

  • ma che belli voi! poi io sono una amante dei piatti da aperitivo anche se gli aperitivi da me sono merende più che altro, ma va beh.. 😀
    quelle roselline sono carinissime e le polpettine sono da amare davvero! 😀

    • Ciao cara Elena,
      grazie di cuore per tutti i complimenti che mi fai.
      Ma davvero in Spagna gli aperitivi sono come una merenda?
      Forse perchè si cena molto tardi dalle vostre parti…
      Un abbraccio e a prestissimo! 😉

    • Davvero ti piace? E’ stato faticosissimo, troppe ricette tutte in una volta da scrivere ricordare e ricontrollare!!
      Ma sono contenta ti piaccia!
      Un bacio!

Comments are closed.